Loading...
Wine

“Il Genio Italiano” diventa fashion film

The Italian Genio, fortunata collaborazione tra il Consorzio di Tutela del Prosecco DOC e Tuorlo Magazine, diventa fashion film, già premiata in numerosi contesti cinematografici internazionali.
Play video
16 Febbraio 2022

Best Commercial. Best Micro Short. Best Experimental Short, 2 volte. Grand Jury Award.

Se vi state chiedendo cosa sia questa lista, la risposta è presto detta: sono i premi che ha vinto “The Italian Genio”, il fashion film realizzato dalla collaborazione tra il Consorzio di Tutela del Prosecco DOC e proprio Tuorlo Magazine. Un video sperimentale che celebra le persone, i luoghi e le atmosfere di una delle eccellenze italiane più rinomate e apprezzate al mondo: il Prosecco DOC. Il film richiama le immagini più evocative legate al Prosecco DOC, come le immancabili bollicine e l’iconico momento dello stappo della bottiglia, unendole a suggestioni più vicine a mondi non strettamente legati a quello che tutti penseremmo. L’ambiziosa iniziativa, infatti, realizzata dalla testata digitale Tuorlo Magazine, vuole sottolineare la sinergia del Prosecco DOC con i mondi del lifestyle e del fashion, traendo spunto dai loro linguaggi grazie all’ispirata regia di Wayne Maser, fotografo e regista di fama internazionale particolarmente legato al mondo della moda. Numerosi, appunto, i riconoscimenti ottenuti nello scenario cinematografico internazionale: The Italian Genio è infatti stato premitao come vincitore della categoria “Best Commercial” al New York International Film Awards, “Best Experimental Short” al Global Film Festival Awards di Los Angeles e “Best Experimental Short & Best Micro Short” come finalista al Toronto Independent Film e dal Grand Jury Award all’Oniros Film Awards di New York.

Il film rientra in un progetto più ampio che ha previsto che dal film venisse estratto un’opera che potesse debuttare nel mondo di criptoarte: riscrivendo le regole del branded content, The Italian Genio è stato certificato e protetto da un “Non-Fungible token” (NFT), certificati che rendono un’opera digitale un unicum, una vera e propria opera d’arte, attraverso una firma digitale univoca che stabilisce la proprietà dell'opera, con informazioni precise e distinte, come il proprietario e il venditore, in modo da essere facilmente verificabile e assicurare l'originalità del pezzo. In questo modo, l’autenticità dell'opera ha consentito quindi di vendere "The Italian Genio" come opera d'arte fisica ed è stata inclusa in un'asta di beneficenza organizzata da Christie's il 12 ottobre scorso presso l'Hotel Principe di Savoia di Milano, durante l'evento "La Vendemmia" organizzato da MonteNapoleone Distric. A rendere  ancora più valoriale il progetto è l’iniziativa di solidarietà che ha voluto devolvere interamente il ricavato a Dynamo Camp, onlus toscana impegnata nella terapia ricreativa, che ospita i bambini malati per le vacanze e il tempo libero, durante la terapia o dopo i ricoveri.

Locandina The Italian Genio

Stay Tuned!

Rimani sempre aggiornato sul mondo di Tuorlo Magazine.