The Last Day: e se il mondo finisse domani?

Rendition object (11807)

The Last Day

Un giorno e una notte dedicati a noi come esseri umani, al nostro benessere fisico e mentale e alla convivialità, abbandonando le sovrastrutture e godendo del presente - che per forza non deve essere incompatibile con il futuro.

Il 23 settembre, equinozio d’autunno, è stato il giorno prescelto per celebrare The Last Day. La data simboleggia l’abbondanza del raccolto come messaggio universale per tornare ad ascoltare i ritmi della natura. Anche in cucina, infatti, l’approccio valorizza con grande rispetto la materia prima, creando un percorso volto a raccontare una rinnovata consapevolezza e dimensione gastronomica, in cui ospitalità, sapore e autenticità si fondono con l’attenzione per quello che ci circonda.

the last day

Alessandro Morrone ph.

La sveglia di Last Day suona all’alba, inaugurando la giornata con una full immersion di yoga per connettere anima e corpo, attraverso un’esperienza guidata dalla yogi Giulia Peditto e accompagnata dal Sound Bathing di Emma Iovino.

A seguito di questo momento catartico, l’umanità è pronta ad accogliere nell’ora esatta di equinozio, le 8.29, la luce di questa lunga giornata – e godere anche di una tazzina di un buon caffè 1895 Coffee Designers by Lavazza e delle prelibatezze della colazione creata ad hoc da Ristorante Torre. Un brunch che fonde dolce e salato, un godurioso connubio, dove ogni assaggio proposto dallo Chef Lorenzo Lunghi è accompagnato da una performance musicale di Roy Paci e Roxy, no stop fino al primo pomeriggio.

AleMorrone-65

Alessandro Morrone ph.

Il tramonto su Milano non è mai stato così intenso: lo skyline ci ricorda tutto ciò che abbiamo creato fino a questo momento e quello che ancora potremmo costruire, se ne avessimo l’opportunità, domani.

Al decimo piano del rooftop di Ristorante Torre, si degusta ogni assaggio proprio come se fosse l’ultimo, accompagnandolo con cocktail firmati Campari e cristallizzandolo in un indimenticabile attimo. La scelta e la creazione dei cocktail è a cura di Tommaso Cecca, colui che oggi rappresenta l’anima dello storico Camparino in Galleria, fondato nel 1915 da Davide Campari.

AleMorrone-2

Alessandro Morrone ph.

Dopo aver soddisfatto gli ultimi desideri del palato, che si fa? Si balla, of course!

Tutto diventa più leggero grazie alla travolgente musica del mistico duo Beduin, e il sound conturbante di Vïcky Kroon e Ageless, guidando gli ospiti in un vero e proprio viaggio sonoro.

The Last Day racconta un nuovo modo di concepire il cibo, la musica e la mixology: questi si fondono insieme, lontano dalla frenesia, in un ipotetico ultimo giorno sulla Terra.

“Goodbye!”

Rendition object (11808)

All the most interesting news in one place, selected for you.